ADERISCI SUBITO ALLA PETIZIONE

La fame è la prima conseguenza della povertà.

Oxfam è accanto a milioni di donne che la combattono ogni giorno, costrette da ingiustizie e discriminazioni a lottare per sfamare i propri figli.

Pretendi dal Governo politiche coraggiose e determinanti, unendoti a tanti come te per spingere il Governo ad agire:

  • A SOSTEGNO DEI PICCOLI PRODUTTORI AGRICOLI
  • CONTRO L’APPROPRIAZIONE INDEBITA DELLE TERRE
  • CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO CHE AFFAMA I PIÙ POVERI

SFIDA RENZI

A sostegno dei piccoli produttori agricoli

Cinquecento milioni di piccoli produttori, con appezzamenti di terra inferiori ai due ettari, sfamano un terzo dell’umanità, eppure sono essi stessi vittime della fame. Chiediamo al Governo Italiano di contribuire a contrastare questo paradosso, aumentando nella prossima Legge di Stabilità le risorse dell’aiuto pubblico allo sviluppo da destinare al settore agricolo quale efficace strumento di riduzione della povertà nei Paesi in via di sviluppo. Chiediamo inoltre di definire un quadro normativo che sostenga l’agricoltura contadina.

Contro l’appropriazione indebita delle terre

Si stima che oltre 40 milioni di ettari di terreno siano soggetti al fenomeno del land-grabbing da parte di grandi multinazionali, investitori e istituzioni, violando il diritto di accesso alla terra e all’acqua delle comunità locali e privandole dei mezzi necessari al proprio sostentamento. Chiediamo al Governo Italiano di rivedere tutte quelle politiche pubbliche che possano incentivare in Italia e all’estero l’accaparramento di terra (quali produzione di biocarburanti, politiche commerciali e di investimento) assicurando il consenso libero, preventivo e informato delle comunità locali coinvolte e regolando l’intervento del settore privato perché non vi sia violazione alcuna dei diritti umani, incluso il diritto di accesso alle risorse naturali.

Contro il cambiamento climatico che affama i più poveri

La Conferenza sul Clima di Parigi del prossimo dicembre rappresenterà un momento cruciale per verificare l’effettiva volontà dei Governi di assumere un impegno significativo di riduzione delle emissioni di CO2, e quindi contrastare il cambiamento climatico e uno dei suoi più pericolosi effetti: la fame. Chiediamo al Governo Italiano che si faccia promotore di obiettivi ambiziosi in termini di prevenzione e mitigazione dell’impatto aumentando le risorse al Fondo Verde per il Clima, contribuendo così a sostenere i costi per i Paesi in via di sviluppo, maggiormente colpiti dagli effetti devastanti del cambiamento climatico.

Devi inserire il tuo nome per aderire alla sfida.
Devi inserire il tuo cognome per aderire alla sfida.
Devi inserire un indirizzo email valido per aderire alla sfida.

Perché non inserisci anche il tuo cellulare?
E’ il modo più comodo per ricevere rapidi aggiornamenti sull’andamento della sfida.

Devi accettare il trattamento dei dati per aderire alla sfida.

Attenzione: i dati contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori per partecipare alla petizione.

Attenzione, ricontrolla i campi segnalati e compilali correttamente per aderire alla sfida.

COINVOLGI I TUOI AMICI

Invitali a sfidare la fame con noi...

Sfida raccolta! Grazie.

Più siamo, più efficace sarà il risultato contro la fame.
Presto ti aggiorneremo sui prossimi passi.

COINVOLGI I TUOI AMICI

Invitali a sfidare la fame con noi...